Brioches dolci

Pubblicato il Pubblicato in Colazione, dolci, Merenda, Ricetta, Ricette, Ricette dolci

Oggi inizierà questa famosa fase 2 e ovviamente una delle prime cose che farò sarà andare a trovare i miei genitori. Non potrò ancora abbracciarli, ma riuscire soltanto a vederli è già un bel passo avanti.

In queste settimane ho cucinato davvero tanto e ho preparato per lo più ricette dolci…ma sopratutto mi sono data ai lievitati. L’ultima ricetta qui sul blog sono i panini all’olio e oggi torno con un’altro lievitato. Ormai in queste settimane ho imparato davvero l’arte della pazienza e quindi quell’attesa ormai è diventata una vera gioia.
Volevo provare da un po’ a preparare delle brioches dolci e come se non bastasse ne ho fatta qualcuna anche a forma di treccina.
Il risultato è stato davvero ottimo e infatti non vedo l’ora di rifarle. Ovviamente potete mangiarle così al naturale o farcite con marmellate o creme spalmabili.

Insomma…siete pronti per rimettere le mani in pasta?

INGREDIENTI:

  • 500 gr di farina di grano tenero tipo 0
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 100 gr di burro fuso
  • 200 ml di latte
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • granella di zucchero

PER SPENNELLARE:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

PREPARAZIONE:

Iniziate sciogliendo il lievito di birra e lo zucchero semolato nel latte un po’ intiepidito. In una ciotola ampia mettete la farina e versate il latte con il lievito e lo zucchero sciolto. Dopo aggiungete anche il burro fuso, le due uova e il sale e iniziate ad impastare con le mani almeno per 10 minuti, finché non otterrete un impasto bello liscio e omogeneo. Formate una palla con l’impasto, mettetela in un’altra ciotola, copritela con la pellicola e lasciatela lievitare per almeno 1 ora. Per creare i panini staccate dei pezzetti di impasto da 50 gr l’uno e formate delle palline. Per le treccine invece staccate dei pezzetti di impasto di circa 25 gr, formate dei piccoli “filoncini” di circa 9-10 cm e unite le estremità. Intrecciate partendo dal filoncino alla vostra destra e arrivati all’estremo uniteli e richiudeteli con due dita. Dopodiché disponete le brioches dolci su una teglia foderata da carta forno e lasciateli lievitare ancora per circa 1 ora dentro il forno con la luce di cortesia accesa. Una volta che le brioches avranno raddoppiato il loro volume, spennellate la superficie con il tuorlo e il latte e aggiungete la granella di zucchero, o se preferite un po’ di zucchero di canna. Fate cuocere le brioches in forno già caldo a 190-200 gradi per circa 15 minuti e dopodiché lasciatele raffreddare sopra una griglia per dolci. Se siete curiosi di sapere quale utilizzo cliccate qui.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *