Ciambelline lievitate al forno

Pubblicato il Pubblicato in Colazione, dolci, Merenda, Ricetta, Ricette, Ricette dolci

In questo periodo la mia cucina sembra un campo di battaglia. Ogni scusa è buona per preparare ricette e quindi ecco spuntare magicamente ciotole e ciotoline, che magari alcune non ricordavo nemmeno di avere. Come sapete, quando preparo un lievitato o semplicemente una frolla, impasto tutto a mano e devo ammettere che ultimamente sto preparando molti più lievitati.

Sappiamo tutti che i lievitati donano sempre tantissima gioia, anche se a volte capita tutto il contrario. A me ovviamente è successo e non mi vergogno di certo a dirlo! Con loro bisogna sempre avere tanta pazienza e ve lo dice una persona che di pazienza ne ha davvero pochissima.
Era da un po’ di tempo che volevo preparare delle ciambelline e così finalmente eccole qui. Visto che non amo friggere, le ho cotte al forno e vi assicuro che sono buonissime.

Potete anche conservarle dentro una scatola di latta per massimo 2 giorni o in alternativa potete congelarle.

INGREDIENTI:

  • 500 gr di farina 00
  • 200 ml di latte
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 35 ml di olio di semi di mais
  • zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE:

In una terrina capiente versate la farina e unite anche lo zucchero di canna. Mescolate bene con le mani e aggiungete anche l’uovo.
In un’altra ciotola sminuzzate il lievito di birra fresco con il latte appena tiepido e mescolate con un cucchiaio finché non si sarà sciolto completamente. Dopodiché unitelo un po’ per volta all’impasto, in modo da farlo assorbire. Adesso versate l’olio di semi. Iniziate ad impastare energicamente con le mani così da amalgamare tutti gli ingredienti e ottenere una consistenza omogenea. Compattate bene il tutto, formate una palla, trasferitelo in un’altra ciotola, coprite con la pellicola e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per almeno 2 ore. Quando sarà aumentato di volume, stendete l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e portatelo ad uno spessore di circa 5 mm. Ritagliate le ciambelline con un coppapasta (o un bicchiere/tazza) del diametro di 9 cm e per il foro centrale invece usatene uno da 4 cm. Rivestite una teglia con carta forno, adagiate le ciambelle e lasciatele lievitare per un’altra ora. Potete usare benissimo il forno spento con la luce accesa. Adesso fatele cuocere in forno ventilato già preriscaldato a 180 gradi per circa 8-9 minuti. Lasciatele intiepidire e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *