Crostata con crema di nocciole

Pubblicato il Pubblicato in Colazione, dolci, Merenda, Ricetta, Ricette, Ricette dolci

Ultimamente ho ritrovato il piacere di impastare. Tra impasti per la pizza e frolle, ammetto che mi piace sempre molto e poi lo trovo davvero un ottimo anti-stress. Si perché gli impasti li faccio sempre a mano, causa mancanza di planetaria! E anche se mi piace farlo, ammetto che non mi dispiacerebbe affatto prendermi una bella impastatrice, perché sicuramente è un bel modo per ottimizzare i tempi e poi si possono preparare molte più cose.

Comunque a proposito di frolle, seppur io ami le crostate, non ne preparavo una da un bel po’ e così ho voluto provare a farne una interamente con la farina di tipo 1…e devo dire che sono rimasta davvero entusiasta. La frolla rimane molto friabile, ma non si rompe una volta stessa con il matterello e quindi è davvero facile da lavorare. Per renderla ancora più golosa l’ho farcita con tanta crema di nocciole e vi assicuro che il risultato è ottimo.

Dite la verità, vi ho fatto venire voglia di rimettere le mani in pasta?

Le dosi che ho usato vanno benissimo per uno stampo da 22 cm di diametro e con la frolla rimanente potete preparare anche dei biscottini.

INGREDIENTI:

  • 290 gr di farina di tipo 1
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 80 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 300 gr di crema alle nocciole

PREPARAZIONE:

In una ciotola mettete le uova, lo zucchero di canna, l’olio evo e mescolate bene con un cucchiaio. Aggiungete un po’ per volta la farina di tipo 1 e continuate a mescolare. Dopodiché trasferite l’impasto in un piano di lavoro infarinato e impastate con le mani. Infine aggiungete anche il lievito. Formate un panetto di frolla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo tutta notte.
Come sempre tiratela fuori dal frigo almeno mezz’ora prima e lasciatela a temperatura ambiente. In una ciotolina versate la crema alle nocciole e fatela ammorbidire qualche secondo al microonde. Infarinate il piano di lavoro e con il matterello stendete la frolla ad uno spessore di circa 3-4 mm. Mettetela nello stampo da crostata e farcitela con la crema. Con la restante frolla formate dei fiorellini (o usate la decorazione che più vi piace) e adagiateli ad uno ad uno sopra la crostata. Lasciatela ancora in frigo per circa 20 minuti. Fatela cuocere per 20 minuti in forno preriscaldato a 170 gradi nella parte più bassa del forno e copritela con un po’ di alluminio. Dopo togliete l’alluminio, mettetela nella parte centrale del forno e terminate la cottura per altri 10 minuti. Una volta pronta, tiratela fuori dal forno e fatela raffreddare completamente.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *